Il punto della situazione:

Con una riforma del CONI che piomba pesantemente sui lavori del rinnovo di contratto in corso e che vede lo stesso ente tornare ad avere personale pubblico (attendiamo di vedere il concorso pubblico come si svolgerà e la definizione del decreto convertito in legge) il percorso dei tavoli tecnici si profila complicato e irto di ostacoli ! Finora sono stati trattati in un primo giro gli assetti contrattuali, gli Apicali e il sistema delle progressioni professionali ed economiche !

LE NOSTRE PROPOSTE DI LAVORO sia NEL METODO Che NEL MERITO SONO STATE DA SUBITO CHIARE SEMPLICI E MIRATE a risolvere quelle criticità, più volte sottolineata da tutti i lavoratori, e che il contratto vigente si porta avanti da anni ( contratto che risale sostanzialmente riforma Melandri-Tremonti – le privatizzazioni e le bocciature tramite referendum dei lavoratori già all’epoca succedute) .

Tuttavia, riteniamo prematuro esprimere giudizi affrettati. Ci riserviamo, anche per semplicità di lettura, fare un unico comunicato alla fine del primo giro di incontri su tutti i tavoli aperti (cinque) e contestualmente una diretta Facebook.

La Segreteria Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment